Un'altra visione dell'albero della vita

- Categoria: Geometria sacra

Perché così tante persone sono attratte dall'Albero della Vita? Questo è ciò che vedremo qui.

L'albero della vita si trova in incisioni, dipinti, ricami, stampe o sculture che esistono dall'inizio della storia e simboleggiano il potere della vita e le sue origini, l'importanza delle radici e lo sviluppo della vita.

Questo simbolo era già presente in molte religioni e culture.

Qual è il significato dell'Albero della Vita?

L'albero della vita nell'esoterismo egiziano

In varie parti del mondo antico, gli alberi erano associati a diverse divinità, e l'Egitto non faceva certo eccezione. Varie vegetazioni erano legate in un modo o nell'altro a dei e dee, o in generale alla religione egizia e in particolare all'aldilà.

C'erano diverse divinità associate agli alberi, una merce rara in Egitto. Horus era associato all'albero di acacia, mentre Osiride e Ra erano legati rispettivamente al salice e al sicomoro.

Osiride fu riparato da un salice dopo la sua morte, e per esempio, il Libro dei Morti descrive due "sicomori di turchese" che crescono nel punto dell'orizzonte orientale dove il dio-sole sorge ogni mattina. Re era anche associato all'albero di ished. Inoltre, Wepwawet era associato al Tamarisco, e il simbolo del dio Heh era un ramo di palma, mentre, non a caso, abbiamo sia Thoth che Seshat, le due divinità associate alla scrittura, che inscrivono sulle foglie dell'albero ished (o persea) il titolario reale e il numero di anni del regno del faraone.

Sopra: una coppia di defunti e le loro anime Ba che vengono nutriti dalla dea del sicomoro

"La dea dell'albero è "Dado, il Grande". È un tutt'uno con un platano in cui le sue gambe si fondono armoniosamente. Questo albero rappresenta per l'egiziano la prova della presenza dell'acqua, oltre che un dispensatore di ombra e di fichi. Questa abbondanza di benefici è simboleggiata dal vassoio tenuto dalla dea, sul quale sono disposti fiori, frutta e pane (Osirisnet)

Nelle tombe private, la dea dell'albero è molto comune. Le rappresentazioni sono molto diverse, per cui può essere mostrata mentre emerge dal fogliame o diventa un tutt'uno con il tronco.

Come madre, albero e dea del cielo, la dea del sicomoro fornisce freschezza, bevanda e cibo: "sotto di me ti rinfreschi sotto i miei rami, sei soddisfatto delle mie offerte, vivi del mio pane, bevi dalla mia birra, ti faccio allattare dal mio latte, vivi e ti mantieni vivo con i miei seni, gioia e salute sono in essi ". Inoltre, la dea sicomoro, più che un posto nell'aldilà, è il simbolo dell'aldilà nella sua totalità; il cielo notturno dove il defunto subisce una seconda gestazione: "Tua madre ti dà la vita, ti pone nel suo grembo dove ti concepisce; riceve la costellazione tra le sue braccia come ieri; gli Infaticabili ti convocano, gli Indistruttibili ti accolgono

L'albero della vita in altre tradizioni

L'albero della vita nel cristianesimo

L'Albero della Vita è menzionato per la prima volta semplicemente, all'inizio del Libro della Genesi, nel secondo racconto della Creazione (Gen 2,93; Gen 3,244), insieme all'Albero della Conoscenza del Bene e del Male. Il primo simboleggia l'immortalità. Non va quindi confuso con l'altro albero, l'Albero della Conoscenza del Bene e del Male

Il cristianesimo molto presto ha equiparato la croce di Cristo all'Albero della Vita, perché, come Cristo, dà vita, questa volta eterna, all'umanità caduta, ferita dal peccato originale nelle persone di Adamo ed Eva.

L'albero della vita tra i Celti

Per i miei antenati celtici, l'albero sacro rappresentava l'asse centrale del mondo, poiché attraverso di esso si stabiliva una connessione con i 3 livelli del cosmo: il mondo sotterraneo o sotterraneo attraverso le radici, la superficie della terra o il piano terra rappresentato attraverso il tronco dell'albero, e il cielo, visto attraverso i suoi rami e le foglie, che sembravano elevarsi verso il cielo.

I Celti d'Irlanda includevano nella loro iconografia un albero della vita custodito da due draghi, un emblema guerriero che si diffuse in tutta l'Europa celtica nel III e IV secolo e fu associato al dio Lug.

L'albero della vita nel buddismo

L'albero di Bodhi è un albero importante nel buddismo, poiché fu sotto questo albero che il Buddha raggiunse l'illuminazione, uno stato chiamato bodhi.

Sopra: L'albero di Bodhi è un albero importante nel buddismo, poiché fu sotto questo albero che il Buddha raggiunse l'illuminazione, uno stato chiamato Bodhi.

L'albero della vita visto da Klimt

Avevo già amato "Il bacio" di Klimt. Anche la sua rappresentazione dell'Albero della Vita è meravigliosa. Le forme sono morbide, armoniose, i colori sono caldi. La bellezza è buona e anche se è soggettiva, onestamente penso che questo quadro sia bello.

Questo quadro è, infatti, una prova del Fregio di Stoclet, una suite di dipinti, mosaici su tela, tre quadri in tutto, del pittore di arte simbolica Gustav Klimt (1862-1918) per onorare una commissione del Palazzo delle Arti Stoclet in Belgio, Bruxelles.

Questi dipinti sono del tardo periodo di Gustav Klimt e mostrano vorticosi "alberi della vita", una donna in piedi e una coppia di amanti che si scambiano un bacio.

Il desiderio di Gustav Klimt nel creare questi tre dipinti su tela era quello di raffigurare un meraviglioso giardino dove regnano l'arte e l'amore, una sorta di eternità, che non sarebbe mai appassita. L'elemento principale del quadro è l'Albero, che consiste in rami che si estendono su tutto lo spazio del quadro, coperto di macchie, occhi e strutture geometriche a incastro.

Se cercate su Google l'albero della vita, troverete spiegazioni sulle origini di questo simbolo, il suo significato, ciò che rappresenta e i suoi benefici. Non voglio approfondire qui, c'è abbastanza letteratura sull'argomento.

Eppure, c'è una cosa che NESSUNO vi dice, che è essenziale.

È che l'albero è..

VOI.

Sì, tu.

Cosa significa veramente l'Albero della Vita?

Gli alberi, come la natura, sono fonti di insegnamento. Ci mostrano come l'uomo/donna dovrebbe essere veramente, nelle sue radici, nel suo tronco e nei suoi rami. Da un punto di vista simbolico, l'uomo è identico a un albero. Spesso ignoriamo questa somiglianza e ci accontentiamo di vivere nelle radici, ignorando totalmente la parte superiore del nostro essere.

Se si guarda un albero, lo si vede attraverso un filtro, concetti, educazione. Non vedi le cose come stanno.

Prendetevi un po' di tempo, fermatevi e provate a guardare la cosa in modo diverso. Forse ti dirà qualcosa su te stesso e cambierà la tua visione del mondo.

Sono stato in ritiro per diverse settimane totalmente immerso nella natura.

Quello che posso dirvi è che gli alberi mi ispirano.

Li guardo e li vedo ben piantati nel terreno. Sono solidi. Sono chiusi nel loro baule, non lasciano entrare niente e niente può scuoterli. Guardo le loro cime danzare con il vento e mi riempie l'anima di bellezza e splendore.

Se guardate attentamente, vedrete che nella parte più alta del suo essere, la cima, l'albero sta raggiungendo la grandezza. Allo stesso modo in cui un fiore crescerà, aprirà i suoi petali ed emanerà la sua più bella fragranza, come nel seguente video.

Questo video è pieno di poesia e sottigliezza, ma è l'immagine del mondo della natura viva che ci circonda.

Quando mi siedo ai piedi di un albero, mi lascio impregnare dalla sua quiete. L'albero ti dà forza, ti mostra come dovresti essere.

Quindi, per quanto si legga dell'albero della vita, spesso cose abbastanza astratte devo dire, se non si fa l'esperienza di voler essere uno con l'albero, si rimane alla periferia del significato di questo albero della vita.

L'albero della vita è come tutti i simboli vibrazionali che vi offriamo. Lo scopo della vita è essere un mandala, essere un albero della vita. È essere chi sei veramente, non quello che ti è stato detto di essere. È riprendersi la propria vita.

Osate sperimentare e scoprire ciò che ancora non conoscete.

Questo mondo che ci circonda aspira a catturarci, a chiuderci in qualcosa di morto, sterile. La nostra vita interiore è come pietrificata. Vita interiore? Questa parola è addirittura estranea a molte persone.

Avvicinarsi alla natura viva è ristabilire una connessione con noi stessi, che è essenziale. Guarda le piante, le forme, i colori, gli odori. Ascoltate i suoni, assorbite ciò che vi circonda. Sentite la terra sotto i vostri piedi, sentite la natura intorno a voi e connettetevi con ciò che è vivo e puro.

Inconsciamente, uomini e donne si rivolgono sempre più al simbolo dell'albero della vita, sotto forma di gioielli o altro. Perché lo facciamo? Perché internamente aspiriamo a una vita più grande, in armonia con il grande tutto.

E oggi siamo tagliati fuori dalla nostra stessa natura.

Nelle nostre civiltà occidentali, tutto è fatto per tagliarci fuori da noi stessi, per tagliarci fuori dagli altri. Hai notato che quando sei in una sala d'attesa, nei trasporti pubblici o altrove, tutti sono fissati con lo schermo del loro cellulare? Non osiamo nemmeno guardare le persone che ci circondano. È pazzesco, vero?

Tutte le tradizioni iniziatiche hanno parlato dell'albero e lo hanno associato alla vita e alla conoscenza universale, alla trasmissione della saggezza. Nella vita dobbiamo sapere quali sono le nostre radici e quali sono i nostri rami. Dobbiamo preservare il nostro albero interiore perché è l'organismo della vita dentro di noi.

Concentrandoci sull'albero della vita dentro di noi e portandolo in vita in tutte le nostre attività, portiamo ordine e permettiamo al grande ciclo dell'evoluzione di agire per trasformare e unificare tutto per il bene.

Un esercizio pratico per connettersi con l'albero

Fai questo esercizio: mettiti a terra, nella foresta se puoi, e guarda semplicemente un albero.

Nel libro "Mio fratello albero", c'è questa parola saggia, come un'essenza di meditazione.

"Quando ti alzi in piedi
nella tua dignità interiore,
quando si cammina sulla terra,
quando si parla, quando si agisce,
quando porti dentro di te bei pensieri
che fanno vivere la tua anima,
sii consapevole e risveglia nel tuo io interiore l'immagine sacra
l'immagine sacra dell'albero maestoso.
C'è la terra intorno a te
con tutte le sue sacre leggi,
ma c'è anche la terra dentro di te
ed è in essa che l'albero della vita deve mettere radici
l'Albero della Vita.
L'uomo unito a Dio è
un re di luce, un grande albero
posto sulla Terra interiore dell'uomo.
Apre la porta dell'oceano cosmico
e porta la luce dall'alto alla terra
Sappiate che colui che ha creato l'albero
ha creato anche l'uomo nella sua bontà originale
Onora colui che ha creato l'albero e lo ha posto
davanti a voi come un percorso verso il più alto
Luce dello spirito.
L'albero deve vivere in voi e quindi
dovete concentrarvi su di esso
Allora può ispirarti e connetterti
alla saggezza eterna


Facciamo in modo di avere radici vive, un tronco stabile e potente, un fogliame che respira in armonia con l'universo e, soprattutto, facciamo frutti. Come l'albero da frutto, anche noi dobbiamo portare frutto, perché è la chiave della felicità e di una vita bella e utile.

L'albero della vita ci parla di tutto questo. Ed è per questo che ci sentiamo inconsciamente (o meno) connessi ad esso. Ci parla di noi stessi, ci parla della vita. Ci mostra la strada.

E concentrandovi su di essa, vi connetterete consapevolmente con questa saggezza.

Come usare l'Albero della Vita?

Collocare un Albero della Vita sotto i vostri cibi, bevande, semi e integratori alimentari li energizzerà.
Puoi mettere le tue pietre e i tuoi minerali su questo simbolo per pulirli e ricaricarli.
Si può anche appendere un Albero della Vita al muro per riarmonizzare certe stanze e meditare.

Piastra energizzante di vetro
Tela dell'albero della vita
Acchiappasole Albero della Vita

Perché indossare un albero della vita?

I simboli della geometria sacra agiscono come talismani, amuleti o portafortuna. Ci collegano al grande albero della vita.

Vi aiuteranno a ristrutturare e sono un ricordo della presenza della magia dell'albero dentro e intorno a voi.

L'Albero della Vita è un simbolo che ha un carattere sacro ma è anche così vicino a noi, parla alla nostra anima.

Gioielli Albero della Vita : collana / ciondolo Albero della Vita

I gioielli Arbre de Vie irradieranno naturalmente le loro energie positive e la loro anima di vita su di voi e sul vostro ambiente.

Potrai attingere dal tuo ciondolo la forza e la protezione di cui hai bisogno ogni giorno. L'albero è la fonte della vita. È una terra nutriente che vi nutrirà internamente durante la vostra giornata.

Accogliere il simbolo vibratorio, qualunque esso sia, nella vostra vita porta istantaneamente un sottile cambiamento nella vostra vita quotidiana, una benedizione e una presenza di Luce che fa la differenza.

In qualsiasi momento della giornata, quando ne senti il bisogno, puoi guardare la tua collana Albero della Vita per trovare stabilità e pace interiore. Sarà come una concentrazione per rifocalizzarvi sull'essenziale.

I nostri gioielli dell'Albero della Vita sono in argento 925. Questo significa che non si ossidano con il tempo e non diventano neri come accade per molti gioielli.

Il vostro ciondolo è accuratamente presentato in una bella scatola fatta per questo scopo, pronto per essere offerto. Una bella scatola per un regalo indimenticabile.

Perché regalare un Albero della Vita?

Regalare un Albero della Vita è un'intenzione delicata, un'intenzione personalizzata per dare il meglio alle persone che ami. È come offrire una parte di sé.

Se guardiamo da vicino questo simbolo, vediamo attraverso i rami dell'albero che siamo finalmente collegati gli uni agli altri. Non siamo separati, contrariamente a quello che vorremmo credere.

Scopri la nostra collezione Albero della Vita

Una collezione creata e stampata da noi nel sud della Francia

Fare un tatuaggio dell'albero della vita

Farsi un tatuaggio non è un atto banale. Ogni forma emette una vibrazione: questo è ciò che chiamiamo il onde di forma.

Fate attenzione all'armonia del disegno e all'intenzione che avete quando fate un tatuaggio.

E se volete andare oltre nella scoperta dell'albero, vi invito a leggere il libro citato sotto nelle fonti. Di solito non consiglio letture, ma questa è davvero stimolante perché ci dà un'altra visione dell'albero e della natura vivente. E soprattutto in questo libro ci sono molti esercizi pratici per entrare in comunione con l'albero.

Stiamo arrivando alla fine di questo articolo. Spero che vi sia piaciuto.

Non esitate a commentare, condividere e iscrivervi alla nostra newsletter per essere informati sulle future uscite e per saperne di più sui simboli!

Iscriviti alla nostra newsletter!

Fonti:

  • Wikipedia
  • Mio fratello l'albero" pubblicato da Ultima e Coeur de Phénix
  • Toccare l'anima con il pensiero; i segreti iniziatici dell'Albero della Vita", Edizioni Essenia

Articoli in relazione

Condividi

Aggiungi un commento

1 commenti

Marie - 27/04/2022 12:58:22


Merci pour cet article ! J'ai acheté récemment une tenture arbre de vie . ça signification forte apporte beaucoup de positivité dans ma pièce! je vous recommande ces tentures comme décoration murale ou encore dessus de lit !