Casa

Search on blog

Acqua energizzata, una rivoluzione per la salute

- Categories : Salute e benessere

Bere acqua sembra una cosa innocua. L'acqua è disponibile in abbondanza ovunque nei cosiddetti Paesi industrializzati, ma quello che vi sveleremo qui cambierà davvero il vostro modo di consumarla.

L'acqua è necessaria per la vita. Dove c'è vita, c'è acqua e dove non c'è acqua, non c'è vita. Tutte le piante e gli animali contengono acqua. Noi stessi siamo costituiti per il 70% da acqua. Il nostro cibo è essenzialmente composto da acqua. La frutta e la verdura ne contengono tra l'80 e il 95%. Gli alimenti secchi ne contengono una percentuale significativa.

Acqua del rubinetto, acqua in bottiglia, acqua filtrata o acqua informata: quale acqua bere?

Acqua in bottiglia

Se siete come me e prestate attenzione alla qualità del cibo e di ciò che bevete, probabilmente vi state chiedendo quale acqua bere e quale acqua dare ai vostri figli. Di recente, alcuni ricercatori hanno analizzato l'acqua contenuta in oltre 250 bottiglie di plastica in 9 Paesi, tra cui Libano, India e Stati Uniti. L'aspetto edificante è che hanno trovato plastica nelle bottiglie e hanno rivelato che l'acqua di molte grandi marche in tutto il mondo era contaminata da minuscole particelle di plastica i cui pericoli per la salute sono poco conosciuti.

Più precisamente, la plastica è stata trovata nel 93% di questi campioni di acqua in bottiglia di diverse marche. Si trattava di polipropilene, nylon e polietilene tereftalato (PET). In media, i ricercatori hanno trovato 10,4 particelle di circa 0,10 mm in ogni litro d'acqua. Questa plastica può provenire dalla bottiglia stessa, dal suo tappo o anche dal processo industriale di imbottigliamento.

Molti di noi fanno la spesa riempiendo il carrello con confezioni di acqua, sia essa di sorgente o minerale. È diventato un gesto familiare. Se consideriamo l'impatto ambientale di questa pratica e i risultati dello studio sopra citato, possiamo giustamente chiederci quale sia l'acqua che dovremmo bere! Chi vuole bere plastica? Nessuno vuole bere plastica.

L'acqua del rubinetto

La guida Que Choisir ha pubblicato uno studio su quale acqua bere: acqua del rubinetto, acqua in bottiglia o acqua filtrata. Lo studio mostra che le cose sono cambiate dagli anni '90: sono stati costruiti sempre più impianti di trattamento e le captazioni di acqua potabile inquinate da nitrati e/o pesticidi sono state regolarmente abbandonate. Lo studio mostra anche che, mentre i fiumi e le falde acquifere sono ancora fortemente contaminati, l'inquinamento da nitrati dell'acqua di rubinetto sta diventando raro e gli standard sui pesticidi sono raramente superati. Salvo casi particolari, l'acqua del rubinetto è quindi sicura da bere e di alta qualità.

Tuttavia, altri studi dimostrano che ogni volta che apriamo il rubinetto assorbiamo farmaci e molecole chimiche. Tutti i nostri eccessi finiscono nell'acqua, alterandone il valore biologico. Oggi sono 10.500 gli ingredienti chimici utilizzati nei prodotti per l'igiene personale, alcuni dei quali sono noti per disturbare il nostro sistema endocrino, neurologico, respiratorio e immunitario. La maggior parte di queste sostanze finisce nelle nostre riserve idriche. Gli esperimenti hanno dimostrato che bere l'acqua del rubinetto è dannoso per la corretta assimilazione degli alimenti, poiché i prodotti per il trattamento dell'acqua sono progettati per uccidere microbi e batteri e distruggere la flora intestinale.

Come si rimineralizza l'acqua del rubinetto?

Per rimineralizzare l'acqua è necessaria una cartuccia rimineralizzante. Si tratta di un elemento a forma di corallo marino carico di minerali, tra cui la malva e il calcare. In commercio si trovano anche modelli remineralizzanti realizzati in roccia vulcanica.

Tuttavia, questo non è sufficiente per rivitalizzare l'acqua.

Acqua filtrata

Esistono diversi tipi di sistemi di filtraggio dell'acqua, ognuno con i propri vantaggi e svantaggi.

L'acqua purificata con i depuratori d'acqua sembra essere il compromesso ideale. La filtrazione dell'acqua elimina dall'acqua ogni traccia di metalli pesanti, pesticidi, virus e batteri, inquinanti chimici, farmaci e persino calcare, trasformandola in vera acqua di sorgente, piacevole da bere e perfettamente sana. Inoltre, permette di scoprire il gusto di un'acqua davvero pura, leggera e piacevole da bere, preservando il sapore pieno di cibi e bevande come tè, caffè, tisane o zuppe.

Eppure Que Choisir ha condotto uno studio sull'acqua delle caraffe filtranti. Qualche anno fa, ha effettuato due test di laboratorio. Il primo è stato effettuato sulle nuove caraffe acquistate nei negozi, il secondo sull'acqua del rubinetto e sull'acqua filtrata da 31 famiglie volontarie che vivono in diverse regioni. Mentre le nuove caraffe erano parzialmente all'altezza delle loro promesse, anche se presentavano alcuni punti deboli, la situazione nelle case degli utenti delle caraffe che hanno fatto analizzare la loro acqua era catastrofica. Delle 31 analisi, nessuna ha salvato la situazione del filtraggio dell'acqua. Mentre la maggior parte di queste case riceve acqua potabile dal rubinetto, l'acqua filtrata è degradata.

Come si vede, la posta in gioco economica, finanziaria e di salute pubblica è così alta e globale che si può trovare di tutto e di più sull'argomento. Ma è davvero questo il nocciolo del dibattito?

Ammettiamolo, l'acqua che la maggior parte di noi beve è generalmente di buona qualità tossicologica e batteriologica, ma nessun sistema di approvvigionamento idrico si occupa della sua qualità fisiologica, della sua vitalità. E questo è l'aspetto più importante per la nostra salute e il nostro benessere.

Bere acqua viva e strutturata per la salute

Acqua viva sembra un termine ridondante perché è naturalmente associato alla vita. Si parla di morte quando non c'è più acqua o quando le condizioni per la vita non sono più garantite, come nel caso del Mar Morto, dove la salinità media è del 27,5%. A rischio di sembrare scioccante, la maggior parte dell'acqua in bottiglia, l'acqua del rubinetto, l'acqua maltrattata o ignorata e l'acqua riscaldata hanno perso tutta la loro vitalità. Si tratta delle cosiddette acque "morte".


"Tutte le nostre acque di rubinetto e quelle vendute in bottiglia soddisfano attualmente tutte le peggiori condizioni possibili per la qualità dell'acqua potabile. Ogni giorno beviamo acqua priva di energia, struttura, dinamismo e vitalità", afferma Richard Haas, noto specialista dell'acqua e dei suoi benefici per la salute.

Nel suo libro "Comment purifier et revitaliser votre eau de table", riassume la questione come segue:

tutta l'acqua perde le sue qualità idrodinamiche, energetiche e informative naturali:

-
- se è ottenuta per aspirazione (pompaggio dell'acqua di città);
- se è messa sotto pressione (pressione dell'acqua di città);
- se è a contatto con il metallo (tubi e condutture, perdita di elettroni;
- se è inquinata chimicamente, elettromagnetismo, altre frequenze sottili);
- se ristagna (acqua di città in tubi e bottiglie);
- se viene trasportata in linea retta (tubi, tubature)''

Masaru emoto ha anche evidenziato concretamente la differenza tra acqua morta e acqua viva attraverso le sue fotografie di cristalli d'acqua. Ha dimostrato che è impossibile ottenere dei bei cristalli dall'acqua del rubinetto o dall'acqua dei fiumi o dei laghi vicini alle città, mentre l'acqua preservata dalla civiltà è chiaramente viva.

Jacques Benveniste (1935-2004), medico e immunologo francese, è noto anche per le sue ricerche sulla memoria dell'acqua.

Sono consapevole che queste distinzioni tra acqua viva e acqua morta sono molto inquietanti perché assumono una dimensione molto meno schematica ed elementare della semplice distinzione tra acqua pura e acqua inquinata. C'è acqua viva inquinata, così come c'è acqua morta e pulita. Fortunatamente, esistono modi per restituire all'acqua tutta la sua vitalità.

Che cos'è l'acqua energizzata?

È conosciuta anche come vitalizzazione (acqua vitalizzata), ristrutturazione (acqua ristrutturata), rinaturazione (acqua rinaturata) o informazione sull'acqua (acqua informata). Il concetto fondamentale rimane lo stesso: mira a restituire all'acqua la vitalità e l'energia che possiede allo stato naturale, sgorgando da fonti sotterranee. L'acqua che consumiamo subisce diversi trattamenti non appena viene prelevata da una sorgente o da un fiume: viene incanalata attraverso condotte forzate, sottoposta a molteplici trattamenti, filtrata più volte e decontaminata in impianti di trattamento o in vasche di decantazione. Spesso viene aggiunto del cloro per eliminare i batteri e l'acqua arriva ai nostri rubinetti dopo essere stata immagazzinata in torri d'acqua e altrove. Questi vari trattamenti, necessari per garantire che l'acqua sia "potabile", alterano la struttura dell'acqua e la privano della sua energia vitale di base.

Il principio della vitalizzazione o dinamizzazione dell'acqua è quello di "riattivarla" e di ripristinare tutte le sue proprietà.

Perché bere acqua energizzata? I benefici.

Ecco i benefici riportati dagli utilizzatori di acqua energizzata:

- maggiore vitalità, meno stanchezza
- migliore idratazione
- sonno migliore
- sistema immunitario migliore, meno malattie
- migliore resistenza e recupero dopo l'esercizio fisico
- senso di sazietà più rapido

Le 3 tecniche principali per purificare ed energizzare l'acqua

Attualmente esistono tre tecniche principali:

- La tecnica del vortice, che consiste nel far ruotare l'acqua in un vortice per farle riacquistare il suo potenziale naturale

- La tecnica elettromagnetica, che consiste nel sottoporre l'acqua a campi magnetici per riportarla in armonia con quelli naturali

- Onde di forma, ovvero figure geometriche sacre che veicolano informazioni che possono essere trasmesse all'acqua (come il Fiore della Vita, il Triskel, il Decagono o altri simboli).

Dinamizzazione dei vortici

Viktor Schauberger (1885-1958) è stato uno scienziato e teorico dell'acqua austriaco. Ha lavorato molto su questo argomento. Dopo la Seconda Guerra Mondiale, sviluppò l'uso di movimenti a vortice (piuttosto che di turbine) per produrre energia dall'acqua.

L'acqua è al centro del mondo di Schauberger. La chiamava il "sangue della terra ". Ha scoperto un principio: esiste un tipo di movimento che sostiene la vita e che si esprime nelle forme fluide dell'acqua, nei gorghi, nelle onde e nelle curve sinusoidali. È un movimento legato alla natura. All'opposto, c'è un altro tipo di movimento che indebolisce la vita. Si trova nei motori a combustione interna, nelle turbine, nelle eliche, ecc... Producono movimenti contrari alla natura. Producono movimenti contrari alla natura.

Schauberger descrive la natura dell'acqua come segue:

"Il ciclo portante che sostiene la vita è l'acqua. In ogni goccia d'acqua vive una divinità, che tutti serviamo e la cui vita è la 'prima' anima di ogni sostanza, chiamata acqua. La sua trasformazione e le riserve capillari che ci attraversano dipendono dal suo ciclo. Ogni flusso d'acqua, che è fatto di volontà e forza, significa un'opera di costruzione che ci avverte di prenderci cura dei vasi sanguigni. È il primo e più importante impulso anatomico prodotto da una potenza bipolare, la vita.

Ogni pulsazione (di questa pulsazione) è un'arteria di questa vita che costruisce ponti e distribuisce razionalmente la vita nata nella Terra in un viaggio verso le altezze dove può diventare luminosa, bella e libera. Noi umani ci troviamo sul gradino più alto di questo edificio e, al di là di tutto, pur essendo benedetti dalla comprensione e dalla ragione, facciamo la cosa più stupida che si possa immaginare. Cerchiamo costantemente di regolare questi corsi d'acqua dalla riva, influenzandoli meccanicamente, invece di considerare l'acqua come un essere"

Oltre a profonde considerazioni metafisiche, Schauberger immaginava sempre i dispositivi più disparati, tutti funzionanti in armonia con i movimenti della natura. Ha contribuito enormemente ai principi dei vortici.

Oggi esistono in commercio diversi tipi di energizzatori d'acqua a vortice. In genere si tratta di apparecchiature piuttosto costose.

Generano onde di torsione statiche e dinamiche per produrre acqua dinamizzata e ristrutturata, con caratteristiche simili a quelle presenti in natura (cascate, vortici).

Perché vorticare l'acqua?

Il vortice ripristina i poteri rigenerativi innati dell'acqua e le restituisce la sua struttura originale ... ... Le molecole d'acqua ristrutturate si allineano perfettamente in gruppi più piccoli, rendendo l'acqua più densa. Il risultato è un'acqua più "umida" per un effetto idratante maggiore e più efficace.

Dinamizzazione di Marcel Violet (1886-1973)

Ho scoperto di recente Marcel Violet. È stato un pilota francese, ingegnere di Arts et Métiers e inventore, attivo soprattutto nel settore automobilistico. Ha anche fondato un laboratorio attivo nel campo della medicina alternativa basato sulle sue scoperte non scientifiche legate all'acqua sottoposta a radiazioni, nota come eau violet.

Il lavoro di Marcel Violet deriva da quello del suo predecessore, S. Bignand, sulle piogge temporalesche, che gli animali amano tanto quanto le verdure, che crescono più velocemente, e che gli ortolani avevano ben compreso. E sì, la natura sarà sempre la nostra migliore maestra quando si tratta di insegnarci la vita!

Utilizzando degli elettrodi nell'acqua, grazie all'oscillografo riuscì a creare un'acqua simile a quella di un temporale, che chiamò onde biologiche (o onde della vita).

Nel suo libro "Il segreto dei patriarchi", Marcel Violet racconta i suoi vari esperimenti e lavori. Il suo processo di biodinamizzazione consente di integrare nell'acqua le energie delle onde ad alta frequenza, catturate da un oscillatore e da un condensatore di cera d'api.

Egli afferma: "Numerosi esperimenti condotti in laboratorio, sia su test biologici che su animali da esperimento, hanno chiaramente dimostrato che l'azione dell'acqua caricata con onde biologiche sugli organismi viventi conferisce loro una vitalità supplementare, che si traduce, nelle piante, in un aumento della vegetazione e, negli animali, in un aumento del tono e dell'autodifesa, in una migliore resistenza e talvolta in una totale immunità nei confronti di alcune malattie, in particolare quelle da carenza fisiologica"

Per più di 30 anni, Marcel Violet ha studiato il suo processo su migliaia di persone, compreso se stesso. Era stato condannato dalla medicina allopatica in seguito a un infarto del miocardio (1942). Utilizzò la sua procedura e ne uscì indenne, non ammalandosi più fino alla morte, avvenuta all'età di 90 anni. La sua aorta spirale si è ristabilita senza problemi.

Dinamizzazione con onde di forma

La nostra vita quotidiana è piena di forme che irradiano un'energia specifica. Esse influenzano costantemente il nostro ambiente.

I simboli hanno un potere magico. Non c'è nulla di straordinario in questa parola; la magia è qualcosa di ordinario, è un potere che agisce, è l'anima che agisce. È un potere di trasformazione. I simboli sono un aiuto alla concentrazione e ci aiutano a diventare più fedeli a ciò che siamo dentro.

Sono strumenti per il risveglio, ma anche per l'evoluzione spirituale. È necessario fare attenzione ai simboli che si incontrano, perché non tutti hanno la stessa luce. Per guidare la vostra scelta, seguite semplicemente la vostra intuizione.

Il Fiore della Vita per energizzare l'acqua

Questo simbolo della geometria sacra è noto per i suoi benefici.

Tuttavia, tutti i simboli della geometria sacra, purché strutturati intorno al rapporto aureo e legati al mondo vivente, hanno questa capacità.

Potete quindi optare per un Mandala, un Cubo di Metatron, un Albero della Vita, ecc. per energizzare la vostra acqua.

Come si crea l'acqua dinamizzata?

L'influenza emessa dai simboli è definita da quella che viene spesso chiamata vibrazione di forma o onda di forma.

Ogni corpo geometrico ha una propria energia vibratoria, che dipende dalla sua forma. Già nell'antico Egitto e in altre culture antiche si sapeva che certe forme erano più adatte di altre a catturare le energie cosmiche e a manifestarle. Si riteneva addirittura che determinate figure geometriche e proporzioni avessero la capacità di riprodurre l'ordine armonioso del cosmo sulla terra, garantendo così che il microcosmo qui (un tempio o una piramide) fosse un'esatta rappresentazione del macrocosmo in alto. Questa conoscenza è chiamata Geometria Sacra. È il fondamento di tutti gli edifici sacri (cattedrali, templi, piramidi, ecc.) in tutto il mondo.

Se le forme e le proporzioni della Geometria Sacra ci sembrano spesso armoniose e piacevoli, è perché ci vengono dalla Natura: dalla disposizione dei petali di molti fiori, dalle forme del corpo degli animali e persino dalle proporzioni del corpo umano. Molti di questi elementi geometrici si ritrovano anche neicerchi nel grano che abbiamo visto sempre più spesso nei campi negli ultimi anni: sono tutti basati sulle forme e sulle proporzioni della Geometria Sacra e della proporzione aurea.

L'uso delle onde di forma e della geometria sacra è un modo eccellente per energizzare l'acqua. È una soluzione semplice ed economica. Per questo Mandalashop ha sviluppato un concetto di articoli luminosi e armoniosi basati sulle onde di forma per aiutarci nella nostra vita quotidiana su diversi livelli (pratico, vibratorio e spirituale). Dovete ascoltare il vostro io interiore e lasciarvi guidare dalla forma che vi parla, quella che attira il vostro sguardo e stimola il vostro interesse. La forma o il simbolo più adatto a voi emetterà una vibrazione amplificata da questa interattività. È così semplice!

Lasciatevi guidare dalla vostra intuizione piuttosto che dalla fede in questa o quella affermazione che avete letto o sentito. Ciò significa che la nostra scelta è personale e deve essere guidata dall'esigenza del momento piuttosto che dalla necessità di scegliere un simbolo antico e conosciuto.

Un simbolo armonioso, equilibrato e rispettoso delle proporzioni divine, con il quale stabiliamo una relazione consapevole, soddisfa tutte le condizioni per essere un simbolo di successo.

Come si fa l'acqua strutturata? Come si fa l'acqua viva?

Offriamo diversi supporti per questo scopo.

Se vuoi energizzare un bicchiere d'acqua o una bottiglia, puoi metterlo su un disco armonizzante in legno.

Per un bicchiere d'acqua, alcuni minuti sono sufficienti e per una bottiglia in generale, quello che facciamo a casa è che è permanentemente sul disco.

Se desiderate energizzare il vostro cibo (frutta, verdura o qualsiasi altro alimento contenente acqua), i vostri oli essenziali, prodotti per la cura, Fiori di Bach ecc, vi raccomandiamo la piastra energizzante di vetro.

2 vantaggi della piastra energizzante :
- Hai più spazio per metterci il cibo.
- È più pratico da usare quotidianamente perché è fatto di vetro e quindi si pulisce più facilmente (attenzione però: non metterlo in lavastoviglie).

La memoria dell'acqua

Ecco un estratto del film Water sulla memoria dell'acqua.

In conclusione, la dinamizzazione dell'acqua suscita un interesse crescente a causa della costante ricerca di soluzioni per migliorare il nostro benessere. Inoltre, ci incoraggia a riconsiderare il nostro rapporto con l'acqua. Attraverso movimenti specifici, intenzioni positive o altri metodi, la dinamizzazione dell'acqua cerca di ripristinare la vitalità e le proprietà di questa risorsa essenziale.

Concludo questo articolo con una citazione di Jacques Colin, autore del libro L'insoutenable vérité de l'eau (Guy Trédaniel):

"Quanto più belli e armoniosi sono i nostri pensieri, tanto più l'acqua introdurrà una salute perfetta nel cuore delle nostre cellule, permettendo al nostro ciclo biologico di compiersi felicemente [...] Bevendo un'acqua "resa cosciente" dai nostri pensieri più belli, possiamo, attraverso questo rituale, illuminare le nostre cellule con una vitalità e un'energia insospettate [...] Se rendiamo sacra l'acqua che beviamo, amplifichiamo il nostro potere sulla materia e aumentiamo le nostre possibilità di raggiungere la Perfezione del nostro Essere Interiore"

Inviateci le vostre domande o commenti qui sotto. Vi risponderemo al più presto!

Per rimanere informati sui futuri articoli,

Iscrivetevi alla nostra newsletter

Fonte:

https://www.epochtimes.fr/viktor-schauberger-un-scientifique-peu-connu-et-theoricien-de-leau-25866.htmlLe secret des patriarches di Marcel Violet - Le Courrier du Livre, 1979
Qui potete scaricare gratuitamente il suo libro.

https://fr.wikipedia.org/wiki/Marcel_Violet
https://fr.wikipedia.org/wiki/Viktor_Schauberger
Guardate la conferenza di Marcel Violet su Youtube:
https://www.youtube.com/watch?v=F_cNGAEElhA

L'eau, mémoire de nos émotions di Masaru Emoto - Ed. Guy Trédaniel
https://www.quechoisir.org/guide-d-achat-quelle-eau-boire-n4855/
https://www.quechoisir.org/carte-interactive-qualite-eau-n21241/

Share this content

Add a comment